Firenze Italy
+39 3343284050
cmpress.it@gmail.com

Calcio a 5 C1: Midland sconfitta a Fucecchio, U15 femminile vince il big match, buona vittoria anche per l’Under 19

Calcio a 5 C1: Midland sconfitta a Fucecchio, U15 femminile vince il big match, buona vittoria anche per l’Under 19

Calcio a 5 C1: Midland sconfitta a Fucecchio

CAMPIONATO C/1

VIGOR FUCECCHIO 8

MIDLAND G.S. 1

 

Marcatori: 3° p.t. e 21° s.t. Byaze (V), 5° p.t. Poggini (V), 23° p.t. e 13° s.t. Vasile (V); 5° s.t.  Celli (M), 13° e 23° s.t. Bibaj (V), 28° s.t. Camero F., (V)

Vigor Fucecchio 1) Campinotti, 2) Camero G., 3) Vasile, 4) Ambrosone, 6) Bibaj, 7) Grancioli, 8) Camero F., 9) Poggini, 10) Byaze, 11) Pellegrini, 12) Faiella, 14) Patetta. All. Francesco Accardi

Midland G.S. 1) Becherucci, 2) Tempesti, 3) Fizialetti, 4) Mitrado, 5) Celli, 7) Lazzarelli, 8) Barbato, 9) Benfatto, 10) Cerezuela, 11) Bonifacio, 22) Casini. All. Dino Del Re

 

Midland impegnata contemporaneamente in due trasferte proibitive. La più importante, quella al confine tra Romania e Ucraina per portare aiuti alle vittime di questa folle guerra. La delegazione Midland composta dal capitano Biagiotti, dal vice-capitano Federico Pini, dal Direttore Generale Giacomo Robuschi e dall’allenatore Jonny Setzu, dopo un viaggio estenuante, ha raggiunto l’obiettivo portando un piccolo contributo a chi realmente ne ha bisogno.

Il “resto” della Midland ha comunque onorato l’impegno sul campo contro la fortissima Vigor impegnata nel testa a testa con la Mattagnanese per la vittoria del campionato. Fare punti sarebbe stata comunque un’impresa per gli ospiti ma, con i “capitani” nell’est Europa e le ulteriori assenze di Bonini, Mishimoto, Cerezuela e Barbato, ci sarebbe voluto un vero e proprio miracolo. In più ci si è messa una partenza ad handicap con i fucecchiesi già in vantaggio di due reti dopo soli cinque minuti: contropiede vincente di Byaze a punire i rossoblu inspiegabilmente sbilanciati in avanti e rocambolesca rete di Poggini che si ritrova la palla tra i piedi dopo il palo colpito direttamente da fallo laterale da Vasile.

Poteva essere il preludio a una sconfitta record e invece Bonifacio e Celli, il giovane Mitrado (assurto al ruolo di veterano della squadra) e i ragazzi dell’Under 21 tengono botta per quasi tutto il primo tempo aiutati dagli ottimi interventi di Becherucci. Solo al 23° un pallonetto di Vasile supera l’incolpevole portiere rossoblu e sancisce il tre a zero per i padroni di casa con cui le squadre vanno al riposo.

Nella ripresa gli “emmecerchiati” provano almeno ad andare a referto e ci riescono con qualità. Al 4° una punizione di Bonifacio per Celli che impegna finalmente il quasi inoperoso estremo difensore fucecchiese e un minuto dopo, al termine di un’azione caparbia, lo stesso Celli realizza con un tocco morbido di sinistro a scavalcare Campinotti in uscita.

Partita senza molte altre scosse fino a quasi metà del secondo tempo. Poi, in un solo minuto arrivano le reti di Bibaj e Vasile e questo mette in ginocchio gli ospiti. Con l’intera Under 21 in campo le scorribande degli ottimi Byaze, Bibaj e Fabrizio Camero diventano irresistibili e il risultato si dilata fino al definitivo e forse eccessivo 8 a 1 finale.

 

Le ragazze Midland vincono il big match, buona vittoria anche per l’Under 19

Un’altra importante vittoria contro il San Giovanni per le ragazze di Stefano Grassi che passano a condurre la classifica del campionato Under 15 femminile.
Torna alla vittoria l’Under 19 che consolida una buona posizione in classifica.
Si complica, invece, il cammino della Under 21 che nel giro di tre giorni perde due scontri diretti (compreso il recupero con il Rione di mercoledì scorso) e dovrà giocarsi l’accesso alle fasi finali nelle ultime quattro sfide.
Under 15 nettamente sconfitta nel derby con l’Isolotto al termine di una prestazione non esaltante.

 

Campionato Under 21

Midland G.S. 2
La 10 Livorno 5
Marcatori Midland: Fizialetti, Cosi.

Labronici che si sono dimostrati più bravi nell’uno contro uno e, non a caso, passano in vantaggio proprio grazie ad un’azione personale. Risultato che si fa più pesante quasi allo scadere della prima frazione di gioco chiusa dai nero-oro sul doppio vantaggio. Nella ripresa la Midland reagisce e accorcia le distanze grazie ad una bellissima azione corale a cui fa seguito il nuovo allungo livornese e la seconda realizzazione degli “emmecerchiati”. In grande spolvero gli estremi difensori di ambedue le compagini che con ottimi interventi impediscono ulteriori realizzazioni. Arriviamo così agli ultimi 5 minuti di gara con gli ospiti che pescano il jolly che li riporta avanti di due lunghezze. Il forcing fiorentino s’infrange contro i legni della porta avversaria mentre allo scadere La 10 Livorno trova addirittura la rete del definitivo 5 a 2.

 

Campionato Under 19

Midland G.S. 9
Verag Villaggio 3
Marcatori Midland: Tempesti (2), Cannito (2), Lazzarelli (2), Tarantino, Catelani, Pinzauti.

Era necessario tornare ad una vittoria per l’Under 19 Midland che mancava dalla sfida dell’andata proprio contro la Verag. Nel frattempo ha collezionato quattro pareggi e due sconfitte contro le prime della classe. L’astinenza da vittoria condiziona non poco i ragazzi di Barbato (oggi guidati da Mister Ballocci) per tutto il primo tempo chiuso in parità dopo essere stati per ben due volte in svantaggio.
Nella ripresa la squadra ha cominciato a giocare con tranquilla determinazione imponendo la miglior tecnica e anche maggior organizzazione di gioco. Il risultato ha preso presto connotati di tutta tranquillità e il risultato finale è ampiamente a favore dei padroni di casa. I prossimi tre “spareggi” con squadre in zona play-off definiranno il posizionamento finale dei rossoblu: il terzo posto è a solo due punti di distanza per loro.

 

Campionato Under 15

Isolotto 4
Midland G.S. 1
Marcatori Midland: Gonnelli L.

Il derby si chiude, a differenza dell’andata, con la sconfitta della Midland contro un Isolotto che ha registrato notevoli miglioramenti rispetto all’inizio di stagione. Non a caso era reduce da tre vittorie nelle ultime quattro gare.
Prestazione insufficiente, invece, per i ragazzi di Mister Casini che rileva una mancanza di spirito agonistico e di concentrazione. Sovrastati dalla combattività avversaria i rossoblu si sono trovati sotto di ben tre reti e solo nel corso del secondo tempo hanno cercato di fare la partita accorciando le distanze e colpendo un palo ma la quarta rete dell’Isolotto chiude definitivamente i giochi.

 

Campionato Under 15 femminile

Midland G.S. 4
San Giovanni 2
Marcatori Midland: Crucillà (2), Peraldo, Zenunaj.
Midland: Ortiz Bajon, Peraldo (c), Ciracì, Sottili, Crucillà, Zenunaj, Gonnelli, Raggi. All: Grassi
San Giovanni: Bonchi, Massi, Crivelli, Calò, Vannini, Petracchi, Meniconi, V. Kapllanaj, Poletta (c), A. Kapllanaj.  All: Bossini

Big match decisivo per le sorti del campionato Under 15 Femminile, quello giocato domenica pomeriggio tra Midland e San Giovanni C5.

La gara si sblocca al terzo minuto grazie al destro da fuori area di capitan Peraldo, su cui Bonchi non riesce a intervenire. Passano quattro minuti e le padroni di casa raddoppiano: è Crucillà a gonfiare la rete a coronamento di una bella azione corale. La stessa numero 9, poco dopo, è abile a girarsi in area e a siglare il 3-0. Le ragazze di mister Grassi impongono il gioco e continuano a creare occasioni, andando vicino al 4-0 prima con Gonnelli e poi con Peraldo. È il preludio al gol, che arriva a un minuto dalla fine del primo tempo grazie a Zenunaj, ben servita da Gonnelli.
Nel secondo tempo il San Giovanni prova a rientrare in gara, affidandosi soprattutto alle giocate di Poletta ed è proprio la capitana in maglia numero 8 a sfruttare un errore difensivo delle rossoblu e ad accorciare le distanze. La Midland avrebbe a disposizione la palla del 5-1 ma Bonchi è brava a salvare su Gonnelli. Il San Giovanni non resta a guardare e inizia a spingere per provare a rientrare in partita. La rete di Meniconi, a due minuti dalla fine, non cambia le sorti della gara. Le rossoblu si impongono per 4-2 e, a due giornate dal termine del campionato, raggiungono il primo posto in classifica; stessi punti del San Giovanni ma in vantaggio grazie a una differenza reti nettamente superiore (35 reti fatte e 5 subite per le Midland Girls e 13 fatti e 5 subiti per le valdarnesi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial