Firenze Italy
+39 3343284050
cmpress.it@gmail.com

Calcio a 5: In C1 per la Midland è crisi, bene i giovani dall’Under 21 all’Under 15

Calcio a 5: In C1 per la Midland è crisi, bene i giovani dall’Under 21 all’Under 15

Questa volta per raccontare la partita della Midland non partiamo dall’inizio, ma dal settimo minuto del secondo tempo che ci appare estremamente identificativo della fin qui sciagurata stagione rosso-blu.

Angolo per la Midland sul punteggio di uno a zero per i padroni di casa in una partita molto equilibrata e avara di particolari emozioni. Celli batte il corner e pesca Mounir El Oualja sufficientemente libero. Il tiro del Toro d’Atlante è fortissimo e anche preciso, ma centra in pieno l’incrocio dei pali a Tiano clamorosamente battuto. La sfera, dopo aver incocciato il legno della porta pratese, rimbalza nella tre quarti campo in territorio presidiato dai lanieri che fanno partire il loro contropiede. L’assistenza di Gimondo per Bugiani viene sporcata proprio da Celli in disperato recupero, ma la deviazione beffa Becherucci e un virtuale pareggio si trasforma in un concretissimo doppio svantaggio. Il tutto in dieci secondi, i dieci secondi che hanno deciso la partita.

Tutto il resto è più o meno contorno in una partita che stenta a decollare e che, nel primo quarto di gara, fa registrare soltanto un paio di buoni interventi di Tiano su Mounir da una parte e un salvataggio di Mitrado su Giannattasio dall’altra.
Al 18° il primo segnale che anche questa potrebbe essere una serata storta per gli uomini di Del Re: la conclusione di Gimondo passa sotto le gambe di Becherucci e porta la Verag in vantaggio. Nel resto della frazione registriamo due conclusioni per parte: ci provano Mounir e Celli per gli ospiti, Sabatini e Bugiani per i padroni di casa. Nulla cambia e si va al riposo con il minimo vantaggio pratese.
Nella ripresa la Midland sembra provarci con maggior convinzione. Celli e Bonifacio scaldano le mani a Tiano, ma niente di più. Sull’altro fronte gran tiro di Samuele Panariello e ottima risposta di Becherucci.
Poi il settimo minuto già ampiamente descritto, la reazione Midland con Biagiotti e Pini nel ruolo di sfortunati protagonisti e il tap-in vincente di Bugiani che porta il punteggio sul fin troppo pesante 3 a 0.
Partita che finisce con la parata di Tiano sul tiro libero di capitan Biagiotti che nega anche la soddisfazione della rete della bandiera al vecchio leone rosso-blu.

Anche questa volta gli episodi non sono stati benigni, ma è altro quello di cui preoccuparsi. La squadra, ed è comprensibile, vive un momento di grande difficoltà psicologica e anche i veterani ci sembrano poco tranquilli e finiscono per offrire prestazioni un gradino al di sotto delle loro effettive potenzialità. Risulta, inoltre, assente la rabbia tipica di una squadra che deve salvarsi.

VERAG VILLAGGIO 3
MIDLAND G.S. 0

Marcatori:
18° p.t. Gimondo (VV); 7° s.t. Celli aut. (VV), 23° s.t. Bugiani (VV)

Verag Villaggio
1) Di Maria, 2) Sabatini, 3) Gimondo, 4) Cavallaro, 5) Sanesi, 6) Bugiani,
7) Panariello S, 8) Panariello G, 9) Brondi, 11) Giannattasio, 14) Chiappelli, 19) Tiano.
All. Emanuele Begliomini

Midland G.S.
1) Becherucci, 2) Fizialetti, 3) El Oualja A., 4) Mitrado, 5) Celli, 6) Bonini, 7) Pini,
8) Benfatto, 9) Biagiotti, 10) El Oualja M., 11) Bonifacio, 22) Casini.
All. Dino Del Re

 

L’Under 15 vince il derby con l’Isolotto, pareggi in rimonta per Under 21 e Under 19

Ancora pareggi per le due rappresentative maggiori della Midland. Sia gli Under 21 che gli Under 19 rimontano nei minuti finali, ma non riescono ad aggiudicarsi l’intera posta e vedono allontanarsi, non di molto, la vetta della classifica. Prima vittoria di prestigio, invece, dell’Under 15 del duo Casini-Cerezuela nel sentito derby contro l’Isolotto. Infine, sfortunatissimo esordio delle fanciulle di Stefano Grassi contro un fin troppo cinico San Giovanni.

Campionato Under 21
Quella che sulla carta poteva essere un’agevole trasferta contro il “fanalino di coda” PGS Don Bosco diventa per i rosso-blu un ostacolo insidioso sia per le tante assenze sia per il diluvio che ha accolto le due compagini sul campo all’aperto di Scandicci.
Il terreno di gioco, inevitabilmente scivoloso e la tattica accorta dei padroni di casa ben chiusi nella loro metà campo e pronti a ripartire in contropiede hanno creato molti grattacapi agli “emmecerchiati”. A questo si deve aggiungere qualche errore di troppo del pur bravo Goretti che ha cercato di addomesticare, non sempre riuscendovi, un pallone che, causa eventi atmosferici, si era trasformato in un’insidiosa saponetta. Il primo tempo si chiude sul due a due con le reti di Benucci e Cannito per gli ospiti. Inizio ripresa choc con il Don Bosco che si porta sul doppio vantaggio grazie soprattutto al mattatore Orlando autore di un poker. La Midland accorcia con Fizialetti approfittando della superiorità numerica ma si ritrova ben presto ancora sotto di due. Quando l’arbitro assegna i tre minuti di recupero il risultato è ancora largamente a favore degli scandiccesi.
L’arrembaggio finale della “Banda Ballocci” è, però, da manuale della pirateria! Francis “Drake” Tarantino guida la ciurma e con la sua personale doppietta firma il 5 a 5 finale e permette alla Midland di mantenere l’imbattibilità in campionato.
Mr Ballocci si dichiara soddisfatto della prestazione della sua squadra e dell’esordio nell’Under 21 di Akram El Oualja frequentatore abituale della prima squadra nonostante la sua giovanissima età. Prossima sfida per la Midland contro la Vigor Fucecchio altra compagine che mai ha conosciuto l’onta della sconfitta in questa stagione.

P.G.S. Don Bosco 5
Midland G.S. 5 (2 Tarantino, Benucci, Cannito, Fizialetti)

Campionato Under 19

Al Pala Isolotto va in onda una bellissima partita tra due ottime realtà di questo campionato Under 19. Buona tecnica da parte di entrambe le formazioni con i fiorentini a far girare maggiormente palla ed i valdarnesi a coprire al meglio tutti gli spazi. Ne scaturisce un confronto estremamente equilibrato con il San Giovanni che per tre volte va in vantaggio ma con la Midland che risponde colpo su colpo prima con Tempesti e poi con Cannito. Si arriva così ai minuti finali sul punteggio di 3 a 2 per gli ospiti. Mr Barbato opta per il portiere di movimento già al 23° del secondo tempo. L’audacia viene premiata proprio a pochi istanti dallo scadere con la seconda realizzazione di Davide Cannito che fissa il risultato sul definitivo tre a tre. Il Prof. Barbato promuove tutti i componenti della sua… “scolaresca”, bravi a cambiare tattica in corsa passando dalla difesa a zona, a quella aggressiva a uomo per poi finire addirittura con il portiere di movimento.

Midland G.S. 3 (2 Cannito, Tempesti)
San Giovanni 3
Marcatori Midland:

Campionato Under 15

Dopo il primo punto raccolto nell’ultima giornata di campionato arriva per gli U15 Midland la prestigiosa vittoria nel sentito derby del Borsieri contro l’Isolotto.
Eppure, era iniziata molto male. Le consuete difficoltà di concentrazione provocano di fatto una partenza ad handicap con due reti al passivo. Ma la Midland ha prontamente reagito e, proponendo un ottimo futsal, ha ribaltato il risultato già alla fine della prima frazione di gioco chiusa 4 a 2 a favore dei rosso-blu grazie alle reti di Malquori, Giannelli e alla doppietta di Gonnelli.
Ancora un difetto di attenzione a inizio ripresa rimette in partita l’Isolotto, ma la reazione è da squadra di carattere e permette agli “emmecerchiati” di condurre in porto questo difficile match iscrivendo al tabellino dei marcatori anche Bruno e Ignesti.
Menzione speciale per Cosimo Ignesti e Cristian Mattana le due colonne portanti della squadra e anche per Mattia Bianconi che esordisce nel migliore dei modi tra i pali rosso-blu.
A proposito di portieri, sprizza felicità da tutti i pori il duo Cerezuela-Casini qui, naturalmente, in veste di allenatori che sottolineano tra l’altro la perfetta integrazione tra tutti i ragazzi nonostante le due diverse sedi di allenamento (Firenze Nord e Firenze Sud).

Midland G.S. 6 (2 Gonnelli, Malquori, Giannelli, Ignesti, Bruno)
Isolotto Calcio 4

Campionato Under 15 Femminile

Tanto attesa la prima uscita ufficiale delle ragazze di Stefano Grassi, che tanto bene hanno fatto in questi ultimi anni, finisce con una sconfitta di misura in quel di San Giovanni Valdarno. È mancato solo il risultato ma anche questa volta le giovani rosso-blu hanno dimostrato le loro qualità.
Sorprese dal particolare atteggiamento delle loro avversarie che tiravano in porta da qualsiasi posizione si sono trovate sotto di due a zero alla fine del primo tempo anche a causa di un rigore sbagliato sul minimo svantaggio. Per tutta la partita, e ancor di più nella ripresa, le “emmecerchiate” hanno giocato il loro futsal dominando nel possesso palla e creando tantissime occasioni, ma solo Areta Zenunaj è riuscita a superare la bravissima portiera valdarnese. Per ben due volte i legni hanno negato alle fiorentine la gioia del goal prima sul tentativo di Delia Gonnelli (clamoroso incrocio dei pali) e poi, a pochi secondi dalla fine, sulla conclusione di capitan Susanna Peraldo.

La San Giovanni 2
Midland G.S. 1 (Zenunaj)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial