Futsal: pareggio tra Midland e Signa

COMUNICATO STAMPA – Se la Midland vuole raggiungere la salvezza è indispensabile in partite decisive come questa, in cui allo scadere riesci a raggiungere un ormai insperato vantaggio, non commettere ingenuità rovinando tutto con due falli nei minuti di recupero lontano dalla propria porta che stendono il tappeto rosso del tiro libero a Giovannini.

La cronaca: dopo sei minuti di sterile possesso palla su ambedue i fronti, il gioco si accende con una grande azione di Christian Moreschini sulla fascia destra. Il sette del Signa supera un paio di difensori e fa secco Cerezuela con un diagonale imprendibile. Pronta la reazione Midland con una triangolazione Romano-Bonini-Romano. La conclusione dell’ex Cattolica Virtus costringe Califano ad una respinta corta e Alberto Naldi si fa trovare nel posto giusto al momento giusto per il più facile dei tap-in. Di nuovo parità.
La partita torna ad essere bloccata e tocca aspettare il 14° per vedere un grande stop di Manzini su bel lancio di Matteucci e conclusione fuori di un niente. Il Signa reagisce intorno al 20° con una paio di occasioni del solito Moreschini.
Sono i padroni di casa, però, a passare in vantaggio grazie ad una bellissima azione partita da Pini, poi Manzini, poi Zacchi ed ancora Jacopo Manzini che, con un diagonale, elude l’uscita del portiere giallo-blu ed entra finalmente nello score di questo campionato.
Ci sarebbe la possibilità per la Midland di andare subito sul doppio vantaggio con Bonini che s’invola tutto solo davanti a Califano. Ma “the wall” si fa ipnotizzare dall’estremo difensore ospite. Califano tiene in corsa i suoi anche al 27° quando contra un tiro di Naldi che si era abilmente liberato del suo diretto difensore.
Gol sbagliati, gol subito. Fiumanò permette a Gabriele Giovannini di girarsi ed il colosso ex San Giusto non lascia scampo al portiere andaluso. Il rammarico aumenta quando Naldi qualche secondo dopo colpisce il palo.
Nella ripresa Giovannini riesce ancora a eludere la marcatura di Bonini e anche questa volta non perdona. Poco dopo l’ispirato Manzini vede Pippo Zacchi che con una sciabolata ad incrociare rimette le sorti in parità.
Ci sono tutti i presupposti per un secondo tempo scoppiettante, ma non è così. La paura di perdere questo delicatissimo match iberna la partita da entrambi i lati.
Siamo allo scadere. Manzini in scivolata conquista palla e fa ripartire l’azione passando a Naldi. Il giovane mugellano serve un pallone d’oro proprio allo stesso Jacopo Manzini andatosi ad appostare al centro dell’Area. È il vantaggio Midland. Azione fantastica che sembra suggellare una vittoria tanto sofferta quanto importante per i padroni di casa. Nel giro di pochi secondi invece, Romano commette il quinto fallo nella loro tre-quarti, spreca una clamorosa palla gol con Naldi e regala il sesto fallo sempre con Romano. Gabriele Giovannini ringrazia, va sul dischetto del tiro libero e centra il sette alla sinistra di Cerezuela.

MIDLAND G.S. – SIGNA 1914 4-4

Marcatori: 6° p.t. Moreschini (S), 7° p.t. Naldi (M), 22° p.t. Manzini (M), 31° p.t. Giovannini (S); 2° s.t. Giovannini (S), 6° s.t. Zacchi (M), 30° Manzini (M), 33° Giovannini (S) t.l.

Midland G.S.
1) Cerezuela, 2) Barbato, 3) Bonini, 4) Cianferoni, 5) Fiumanò, 6) Zacchi, 7) Pini F., 8) Manzini, 9) Romano, 10) Matteucci, 11) Naldi, 22) Monchetti.
All. Egiziano (Lastrucci squalificato)

Signa 1914
1) Califano, 2) Senesi, 3) Guerrini, 4) Pratesi, 5) Mencattini, 6) Fossati, 7) Moreschini, 8) Mensuali, 9) Giovannini, 10) Grisafi, 11) Mugnaini, 12) Chiari.
All. Cialdi.

www.midlandfutsal.com/post/vittoria-gettata-alle-ortiche

RASSEGNA STAMPA:

Futsal: pareggio tra Midland e Signa