Firenze Italy
+39 3343284050
cmpress.it@gmail.com

SPORTEAMS: la startup fiorentina supera l’obiettivo minimo di raccolta di equity crowdfunding

SPORTEAMS: la startup fiorentina supera l’obiettivo minimo di raccolta di equity crowdfunding

La campagna è in corso sulla piattaforma Two Hundred e si concluderà il 14 maggio, con un obiettivo massimo di sottoscrizioni fissato in 500mila euro.
La società del settore Sportech, che ha una valutazione pre-money di circa 5 milioni di euro, punta alla trasformazione digitale dello sport amatoriale e giovanile.

 

A pochi giorni dall’avvio, la campagna di equity crowdfunding di Sporteams ha convinto un elevato numero di investitori che, grazie alla loro partecipazione, hanno permesso all’operazione di superare l’obiettivo minimo di raccolta, pari a 100mila euro.

La campagna di equity crowdfunding è in corso sulla piattaforma Two Hundred e si concluderà il 14 maggio: avviata al fine di accelerare il percorso di crescita della startup, prevede un obiettivo massimo di sottoscrizioni pari a 500mila euro.

In funzione del livello di raccolta raggiunto, Sporteams – che ha una pre-money valuation di circa 5 milioni di euro – potrà effettuare nel triennio 2021-2023 investimenti fino a circa 1,23 milioni di euro, di cui circa 520mila euro saranno destinati alla ricerca e sviluppo con l’intento di offrire ai propri clienti servizi tecnologicamente sempre più avanzati.

Sporteams è una startup innovativa di Firenze che opera nel settore Sportech, ponendosi l’obiettivo di accelerare la trasformazione digitale 4.0 nel mondo dello sport amatoriale e giovanile.

Sporteams si rivolge alle associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD e SSD), ai loro iscritti, agli enti di promozione sportiva e alle federazioni sportive nonché alle sezioni giovanili dei club professionistici. La suite di servizi della Sportech consente, ad esempio, di digitalizzare e agevolare operazioni legate alla programmazione di eventi sportivi, di facilitare le comunicazioni tra società, atleti (e i loro genitori) e federazioni, semplificare la gestione contabile, effettuare pagamenti online.

Una serie di servizi digitali che permettono alle ASD e SSD di poter superare quella condizione di scarsa efficienza tecnologica nella quale normalmente versano e che spesso ne compromette anche la competitività economica. Si tratta di realtà che, all’interno del tessuto sociale locale, svolgono anche l’importante ruolo di aggregatori di giovani e famiglie.

“Il nostro obiettivo è quello di offrire ad atleti e addetti del settore una serie di servizi fruibili tramite app e browser che consentano loro di rendere smart la pratica sportiva a 360 gradi”, ha dichiarato Luca Bassilichi, Direttore Generale di Sporteams. Grazie a Sporteams migliorerà non solo la pratica sportiva, ma anche l’operatività di ASD e SSD”. “Le possibilità offerte dalla nostra piattaforma – ha proseguito Bassilichi – grazie all’applicazione di tecnologie, incluse IA e IoT, sono in continua evoluzione e l’esito della campagna crowdfunding in corso potrebbe accelerare l’implementazione di ulteriori servizi che possano consentire alle ASD e SSD di rilanciarsi e agli utenti di beneficiare di una suite ancora più completa. Penso, ad esempio, all’integrazione di un marketplace all’interno dell’app, per consentire alle associazioni di vendere materiale tecnico-sportivo o gli highlights dei match, penso ad una biglietteria digitale e, infine, ad una sezione news dalla quale gli atleti possano attingere notizie relative a nutrizione, salute, pratiche da adottare al fine di migliorare le proprie performance”, ha concluso Bassilichi.

I potenziali utilizzatori di Sporteams in Italia si possono quantificare in circa 145.000 tra ASD e SSD, oltre 11 milioni di praticanti sportivi (atleti e praticanti tesserati) e oltre 1,5 milioni di operatori sportivi (dirigenti, tecnici, ufficiali di gara, etc.)1 . Rilevante è anche il potenziale del segmento Sportech, quantificato in circa 31,1 miliardi di dollari di valore nel 2024 2.

Ad oggi Sporteams conta 747 società affiliate ed oltre 33.000 utilizzatori. Tra le varie partnership create, di rilievo quelle con la Lega Nazionale Dilettanti della Toscana, quella con l’associazione no profit Centro Sportivo Italiano (CSI) e quella con il Comune di Firenze. Inoltre, già diverse realtà del mondo calcistico professionistico giovanile (Pisa Sporting Club, Associazione Calcio Reggiana, Carpi Football Club tra le altre) hanno scelto Sporteams come partner.

 

Sporteams è una startup innovativa fondata Firenze nel novembre 2018 secondo il paradigma SaaS (Software as a Service) Company. L’obiettivo di Sporteams, che opera nel settore Sportech, è quello di agevolare la trasformazione digitale 4.0 nel mondo sportivo giovanile e dilettantistico offrendo una piattaforma di servizi digitali.

L’azienda si rivolge alle associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD e SSD), ai loro iscritti, agli enti di promozione sportiva e alle federazioni sportive nonché alle sezioni giovanili dei club professionistici, offrendo loro ecosistemi digitali in grado di digitalizzare i processi logistici, amministrativi e organizzativi.

Attualmente, la suite di prodotti della piattaforma si compone di: Sporteams Club, Sporteams Geco, Sporteams Match e Sporteams Access.

Maggiori dettagli sul sito: www.sporteams.it

 

1 Rapporto CONI FSN-DSA-EPS 2016/2017
2 Report “Sport Technology Market” di Markets and Markets, aprile 2019

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial